sabato 8 marzo 2014

2MM-0MM Alternate Universes

L'ambientazione di Due Minuti a Mezzanotte, da me sfruttata per ambientarvi il mio spin-off ovvero il racconto Gruppo 42, subisce una trasformazione.
Dopo aver fatto da sfondo a due trame ufficiali e innumerevoli divagazioni fra cui la mia, l'universo di 2MM sta ora per essere rivisto, in chiave ucronica, ma usando il 1973 come punto di avvio per storie che possono dipanarsi per diversi anni secondo una nuova ambientazione.


Non so se scriverò ancora servendomi di questo universo ma è interessante pensare a un mondo alternativo che nasce dall'irruzione di questa misteriosa "Teleforce" nel 1973. Sono andato a vedermi cosa è successo quell'anno: il 1973 (ehi! qualcuno se lo ricorda?) è stato l'anno in cui gli USA abbandonarono il Vietnam, con un ritiro completo delle truppe di terra (il Vietnam del Sud senza aiuti USA venne travolto dalle forze comuniste due anni dopo). Nixon fu il presidente americano che ottenne qesto risultato. Del resto era un po' obbligato a farlo per via della stanchezza dell'opinione pubblica e della ribellione sempre più frequente delle truppe (sono cose che non vi raccontano ma che sono accadute). Nixon non poté godersi a lungo la pace perché proprio nel 1973 abbiamo anche lo scandalo del Watergate che lo costrinse alle dimissioni.
Nel 1973 un governo di sinistra in Cile venne schiacciato dai militari, e in un drammatico assedio al palazzo presidenziale morì Salvador Allende. Vi furono uccisioni nell'Irlanda del Nord, lanci di sonde spaziali, l'inaugurazione dei grattacieli delle Torri Gemelle. I fatti più eclatanti avvennero però in Medio Oriente. Con un improvviso assalto Egiziano e Siriano la Guerra del Kippur rappresentò una forte minaccia contro Israele, ma nel giro di alcuni giorni le armate arabe (equipaggiate dall'Unione Sovietica) subirono una battuta d'arresto e poi vennero sconfitte. Vi fu nello stesso anno l'assalto dei terroristi palestinesi a Fiumicino e l'abbattimento di un aereo civile libico ad opera di aerei israeliani. Lo shock dell'aumento dei prezzi petroliferi, il crollo delle borse. Insomma un anno in cui la tensione, in Medio Oriente e non solo, raggiunse il culmine.

Il 1973 che immagino io vede un mondo che riceve uno scossone fortissimo prima che il Dr Salazar possa instaurare una supremazia statunitense nel mondo. In un anno che vede le fortune degli USA ai minimi, si verifica un'iniziativa unilaterale da parte di alcuni Super israeliani (supereroi ovviamente, creati con l'aiuto USA) che, guidati da Baruch Menachim, scienziato e super egli stesso, scagliano verso la fine dell'anno un attacco che riapre la guerra del Kippur, dove la diplomazia aveva costretto le armate israeliane vittoriose ad abbandonare la loro progettata vendetta per il tradimento dell'attacco sferrato durante la festa ebraica.

L'Egitto resiste, protetto dal Grande Thot, un super creato grazie ad aiuti probabilmente sovietici, la Siria crolla e inizia un assalto a catena contro i paesi del mondo arabo. Il governo israeliano sconfessa l'operato del commando Menachim ma non fa nulla per fermarlo, anzi lascia che le truppe lo seguano, nascondendo i gradi e le insegne. Gli USA e l'URSS a questo punto vengono coinvolti in una situazione incontrollabile.
La pressione dei paesi dell'Opec rischia di spezzare la NATO, tutti sono pronti a vendersi per un barile di petrolio. Le truppe sovietiche inscenano pesantissime provocazioni in Europa colpendo con l'artiglieria Berlino Ovest; i super sovietici vengono inviati a puntellare le posizioni degli alleati Irakeni e Giordani.
Cade il Presidente Nixon e il suo successore, Gerald Ford, cerca di disconoscere l'alleato israeliano per non veder crollare l'occidente. L'autorevolezza degli USA è al minimo strorico e manca una leadership credibile.  Nixon a un certo punto sembra voler organizzare un colpo di stato. Alcuni stati meditano una seconda secessione.

I super americani sono incerti: Rushmore vorrebbe attaccare il commando Menachim e liberare Damasco in nome della realpolitik. American Dream vede in Baruch Menachim un amico e non vuole questa soluzione, anzi si complimenta per le nuove colonie israeliane attorno a Baghdad.
L'unica alternativa a una guerra atomica è un conflitto definitivo in Medio Oriente, senza truppe dei due blocchi ma lasciando campo libero agli individui potenziati. Dal 1° agosto 1974 è il momento dei super. Baruch e i suoi amici americani credono di vincere facile. Ma i Russi sono rimasti a guardare? E il conflitto può davvero restare limitato e localizzato?

Questa la mia ambientazione ipotetica per il prossimo 2MM-0MM.



2 commenti:

Mirko Sgarbossa ha detto...

Sembra molto interessante, io ho provato a scaricare gruppo 42, ma purtroppo il file non si apre, devo scaricare qualche programma mi sa :)

Bruno ha detto...

Gruppo 42 è in formato epub, quello leggibile da praticamente tutti i lettori di ebook tranne quelli di Amazon. Il convertitore CALIBRE che potrai trovare facilmente con google e scaricare gratuitamente, ti consentirà di trasformare quel file in molti altri formati e quindi di leggerlo senza problemi.