giovedì 24 gennaio 2019

Aterrados

Aterrados, per la regia di Demian Rugna, è un film horror del 2017 proveniente dall'Argentina. L'ho visto perché stuzzicato dal blog di Lucia Patrizi, con grandi aspettative, e devo dire di essere rimasto colpito. Lo spiegherò anticipando il meno possibile. Si tratta di una storia priva di nuove, spettacolari o astute idee per mettere paura (che dovrebbe essere l'obiettivo principale di ogni horror che si rispetti) ma con una grande capacità di creare atmosfera, e un buon uso dei "vecchi" sistemi compresi i jump scare, ovvero quelle cose orripilanti che compaiono all'improvviso per farti saltare sulla sedia.

Aterrados è un film che narra di presenze maligne, che si manifestano in un gruppo di case di un tranquillo quartiere di Buenos Aires. Incidenti gravissimi, strani rumori causati da non si sa cosa, e via dicendo, ma con un rapido crescendo. Un poliziotto interviene, e si rende conto di essere di fronte a cose che vanno al di là della sua comprensione: chiama quindi una specie di esperto di casi misteriosi e del paranormale. Le vicende terrificanti che si ripetono richiamano altri due specialisti, per cui si crea una contrapposizione tra persone distrutte e impazzite per quello che sta succedendo, e questi razionali personaggi, due uomini e una donna, che ritengono di avere una eccellente possibilità per studiare e capire i fenomeni. E che non sembrano affatto spaventati.



In mezzo chi c'è? Il poliziotto, che da una parte è animato da buona volontà, e cerca di difendere la gente coinvolta da alcune delle vicende più raccapriccianti (con scarso successo), dall'altra ha paura anche lui, e capisce di essere di fronte a qualcosa che non può capire né combattere. Lo vedremo spesso tirar fuori una pistola, ma capiremo subito che se ne può fare poco.

Ci sono delle belle sequenze in cui i tre "indagatori dell'incubo" affrontano le presenze demoniache (create abbastanza bene, devo dire, anche se il film rinuncia forse troppo presto a farti intuire l'orrore senza mostrarlo). E, senza anticipare la fine della storia, né quello che si riuscirà a scoprire, una serie di eventi mostruosi spazzerà via la sicurezza degli studiosi, dando invece ragione al terrore del poliziotto, perché ci si trova di fronte a un male di una potenza agghiacciante.

Bel film, che verrà nuovamente girato (produzione di Guillermo del Toro) per il mercato USA. Segno che le idee ci sono.


Nessun commento: