domenica 13 dicembre 2015

La Druida di Ithil

Segnalo, visto che siamo in periodo di acquisti natalizi, un libro di un'autrice emergente, ovvero La Torre di Ithil di Silvana Fiderio.
Il libro si inserisce in un filone di fantasy piuttosto tradizionale, tra druidi, elfi, draghi e antiche leggende. Un fantasy da cui io mi sono distanziato avendone già fruito più che abbondantemente nella mia lunga esperienza di lettore. Con questo non mi metto a tranciare giudizi, so benissimo che un certo tipo di ambientazione ha la sua magia e chi segue le mie recensioni di autori soprattutto italiani sa che spesso quelli che leggo, anche oggi, alla fine sono epigoni di Tolkien, o non molto lontani da questa definizione. Apprezzo comunque chi mette impegno e originalità in quello che fa. L'autrice in questo caso introduce la sua narrazione (che ha il pregio di non dilungarsi per 6-700 pagine come altri fanno, anche se questo è un "libro primo" e non so quanti ne seguirano) con una  robusta presentazione di decine di pagine dove fa il punto sul mondo che ha immaginato e su tutta la sua storia pregressa. Anche questa una scelta insolita che certamente non vedrete fare da un autore che segue tutte le regole... storia quindi di una certa complessità e con un retroterra piuttosto variegato.

2 commenti:

Moriko S ha detto...

Buonasera!
Le scrivo per ringraziarla per aver recensito il mio libro, credo sia stato il primo fra coloro che l'hanno letto ad averlo fatto.
Volevo informarla che i libri su Ithil saranno più d'uno, e che il secondo è in via di sviluppo.
Spero vorrà proseguire nella lettura del secondo volume quando l'avrò pubblicato.
Colgo l'occasione per augurarle buon lavoro e buone feste.

Silvana Fiderio
(l'autrice del libro qui recensito)

Bruno ha detto...

Buonasera a lei! purtroppo non sono un lettore fortissimo, ma chissà...