venerdì 29 novembre 2013

Vento di Cambiamento

La storia del generale Alessandro La Marmora a quanto pare è più complessa di come ce l'hanno raccontata. Dopo la battaglia di Novara, che vedeva la Prima Guerra d'Indipendenza concludersi con una rognosa sconfitta condita di acrimonie, il nostro valoroso ufficiale si vide costretto ad affrontare dei fenomeni straordinari: misteriose creature che terrorizzavano la popolazione, veri e propri zombi, strane dicerie e tenebrose divinità. Vento di Cambiamento, di Marina Belli, si inserisce nella serie di ebook autopubblicati con la tematica del "Risorgimento di Tenebra," dove vediamo le tematiche tradizionali delle nostre guerre d'indipendenza e del periodo risorgimentale mescolate a storie horror con elementi quali mostri, morti viventi, fantasmi. Di questo ebook devo dire che è riuscito a trasmettere bene, pur senza soffermarsi particolarmente sugli elementi di ricostruzione "storica" o dei costumi, la sensazione di trovarsi lì, nelle campagne piemontesi di centocinquanta e rotti anni fa, tra casolari, contadini, soldati, nebbia, vetturini che parlano in dialetto e cavalli imbizzarriti da improvvise apparizioni nella penombra.


 A dare un aiuto all'ufficiale sabaudo interviene un misterioso personaggio, Biscior, un po' medico e studioso e creatore di pozioni, ma anche dotato di notevole sangue freddo e una buona dimestichezza con le armi. Incontreremo i Loup Garou (ovvero i licantropi della tradizione francese), una divinità antica decisamente sanguinolenta e affamata, e parecchie scene grondanti paura e sangue. Riuscirà La Marmora a risolvere i misteri senza lasciarci la pelle?

La storia è autoconclusiva ma aperta per un seguito. Lo stile piacevolmente scorrevole e maturo. Decisamente una valida prova per Marina Belli; acquistabile qui in formato elettronico.









2 commenti:

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Decisamente accattivante ed interessante.
Ci farò un pensierino

Bruno ha detto...

Poi sappici dire...