domenica 2 agosto 2009

Alien, ancora Alien



Ridley Scott, proprio quello che diceva che la fantascienza è morta, dirigerà il prequel (o, per dirla nella lingua di Dante, l'antefatto) di Alien. Roba che stuzzica la fantasia, ma mi fa venire un dubbio.
La storia cominciava con l'equipaggio della Nostromo che rispondeva a un segnale inviato da una misteriosa fonte, situata su un pianeta: si scopre che c'è una misteriosa astronave, costruita da una razza non umana, e lì ci sono le fatali uova di alieno e... il resto lo sappiamo.

La domanda è: cosa può essere successo prima?
Ridley Scott intende saltare a una trama completamente diversa o farà un film con protagonisti degli alieni a cui dà la caccia un altro alieno più cattivo di loro? Non che io sia un profeta del cinema, ma mi sa che funzionerebbe maluccio. Chi ne sa di più?

7 commenti:

sauvage27 ha detto...

Ciao Bruno..interessanti questioni tu poni.., ..mandi mandi ...Loris...

Gloutchov ha detto...

Beh... è probabile che il prequel veda nuovamente Alien contro Predator. Le due specie si incontrano sin dal primo film di Alien (in alcune inquadrature si intravede il corpo di un predator... così come nei due film dedicati a Predator si vedono resti di Alien uccisi).
Questo film potrebbe divenire il Prequel di due saghe di fantascienza molto belle e... anche il punto di congiunzione tra esse.

by Ax ha detto...

Toh, il caso! Giusto ieri mi sono rivisto Alien, e ho in cantiere i seguiti giusto per ripassarmi l'evoluzione di questa saga.
Considera che Alien vs Predator I e II sono già di per sé dei prequel, anche se l'unico legame con la serie di Alien è Bishop, a quei tempi umano, e che comparirà negli episodi successivi al primo come androide.
Non so quale sia la sceneggiatura del futuro lavoro di Ridley Scott, ma per la prima volta mancherà Ripley — almeno credo —, personaggio che ha trascinato la serie fino al quarto. Ci sarà da inventarsi qualcuno di altrettanto solido per interessare il pubblico, a parte la creatura intendo.

Bruno ha detto...

i film della serie Alien contro Predator (non li ho visti) li considero... altra parrocchia. A quel poco, pochissimo che si legge in rete la storia dovrebbe precedere l'arrivo della Nostromo sul pianeta mefitico infestato dagli alieni. Ma forse non lo sanno ancora nemmeno i produttori cosa raccontare.

Parao ha detto...

Mah... Non lo so, Bruno. Io partirei dall'enorme alieno che c'è nell'astronave che è caduta su quel pianeta dalle condizioni proibitive. Come ci è arrivato? E perché è precipitato? Se il collegamento è "un Predator", se l'hanno infilato nell'ambiente, non mi dispiacerebbe vedere quale legame costruiscono. Molto probabilmente, come ogni buona opera che rispetti, gli antefatti esistono e di solito nel dettaglio (su cui si può lavorare successivamente): qualunque scrittore o sceneggiatore sa che per dare spessore alla tua storia il suo passato deve esistere ed essere abbastanza preciso (senza esagerare). Se, semplicemente, avessero deciso di portare sullo schermo quell'antefatto, scavando ancora più indietro per dare un passato al passato?
A me l'idea non dispiace. Ma, devo essere sincero, spero ancora in un Alien 5 che riporti Ripley, un po' invecchiata, finalmente a tu per tu col pianeta natale di Alien (unica sceneggiatura che il regista di Alien e l'attrice della serie prenderebbero in considerazione seriamente, come loro stessi hanno detto: speriamo!).

Parao ha detto...

Magari da cosa nasce cosa...

Bruno ha detto...

Preferirei un prequel (ma possibilmente non vedere per tutto il film il mostro alieno che dà la caccia ad altri alieni un po' più civili di lui), non ho molta fiducia in un seguito. Per il semplice motivo che il personaggio di Ripley lo vedo rovinato assai, e pure tutta la storia raccontata dalla serie di film. Per quanto mi renda conto che gli sceneggiatori (Joss Whedon in questo caso) devono prendere scorciatoie, la "resurrezione" dell'ibrido Alien-Ripley (e Ripley ha tutti i suoi ricordi!) clonata da un singolo campione di cellule, mi ha fatto cascare le braccia. Alla faccia del Deus ex Machina. Se si parla di fantascienza, sia pure per divertimento, non si dovrebbe prendere la scienza a calci a questo modo. I primi due Alien della serie sono quelli veri, per me. Alien 3 è una mezza delusione, Alien Resurrection IMHO è una vaccata clamorosa.
Destino ovvio delle serie tirate troppo in lungo. Ma se torna in azione il buon vecchio Ridley Scott potrebbe tirar fuori qualcosa di imprevedibile e salvare il salvabile. A meno che non sia ormai troppo vecchio per farcela...